Mechatronics Engineer - [ Technical ]

Workplace: Genova, IIT
Added on: 31/05/2019 - Expires on: 15/06/2019

--------------- Italian Version Below -----------------

The Dynamic Legged Systems Lab (DLS Lab) at Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) (dls.iit.it) an English-speaking research Institute, is looking for a full-time senior mechatronics engineer (fixed term contract) with proven experience in electronics, batteries, CAD and testing.

The successful candidate will have a leading role in the various mechatronics design aspects regarding new versions of autonomous, all-terrain legged robots. In addition, the candidate will be involved in the maintenance and upgrades of existing robots. Furthermore, he/she will provide general mechatronics engineering support for the different projects within the DLS Lab.

The successful candidate should have:

  • Proven expertise in mechatronics design for vehicles
  • At least ten years of work experience after MSc degree
  • Excellent MSc degree in mechatronics or electronics engineering
  • Experience in batteries, developing test setups, conducting tests and iteratively improving designs
  • Excellent working knowledge of at least one industry standard CAD package, including both drafting and modelling packages
  • Creativity and out-of-the-box thinking
  • Team player with good oral and written communication skills (English language)
  • Willingness to integrate into a multidisciplinary, dynamic, international research group
  • Leadership skills
  • Highly motivated

Further desirable but not necessary skills include:

  • Experience in Siemens NX and Creo
  • Experience with power electronics, Arduino and raspberry boards
  • Understanding of strain gauging techniques and sensor selection
  • Experience in design for harsh outdoor environments
  • Experience with hydraulic systems, machine building or robots
  • Experience with automation in an industrial setting
  • Knowledge of Matlab

The salary will depend on qualifications and experience. To apply please send electronically your detailed CV, design portfolio, university transcripts and cover letter outlining motivation, experience and qualifications for the post to claudio.semini@iit.it and applications@iit.it by June 15, 2019 stating “DLSLab Mech Eng 76340” in the subject of the e-mail.

Istituto Italiano di Tecnologia is an Equal Opportunity Employer that actively seeks diversity in the workforce.

Istituto Italiano di Tecnologia, with its headquarters in Genova, Italy, is a non-profit institution with the primary goal of creating and disseminating scientific knowledge and strengthening Italy’s technological competitiveness. The institute offers state-of-the-art equipment and a top-level interdisciplinary research environment focused on robotics and computer vision, neuroscience, drug discovery, nanoscience and technology.

Please note that the data that you provide will be used exclusively for the purpose of professional profiles’ evaluation and selection, and in order to meet the requirements of Istituto Italiano di Tecnologia.

Your data will be processed by Istituto Italiano di Tecnologia, based in Genoa, Via Morego 30, acting as Data Controller, in compliance with the rules on protection of personal data, including those related to data security.

Please also note that, pursuant to articles 15 et. seq. of European Regulation no. 679/2016 (General Data Protection Regulation), you may exercise your rights at any time by contacting the Data Protection Officer (phone +39 010 71781 - email: dpo[at]iit.it)

-------------- Versione Italiana -----------------

Ingegnere Meccatronico

La Linea di Ricerca Dynamic Legged Systems (DLS) (https://dls.iit.it/) presso IIT Istituto Italiano di Tecnologia, sta attualmente cercando un ingegnere meccatronico senior full-time (con contratto a tempo determinato) con comprovata esperienza in elettronica, batterie, CAD e test.

Il candidato vincitore avrà un ruolo chiave nei diversi aspetti del design meccatronico per quanto riguarda le nuove versioni dei robot autonomi con zampe adatte al terreno. Inoltre, il candidato verrà coinvolto nella manutenzione e miglioramento dei robot esistenti. Infine, (lei/lui) fornirà supporto ingegneristico meccatronico per i diversi progetti all’interno del DSL Lab.

Qualifiche desiderate:

  • Comprovata esperienza nel disegno meccatronico di veicoli
  • Almeno dieci anni di esperienza lavorativa a seguito del conseguimento del Master
  • Conseguimento del Master in meccatronica o ingegneria elettronica con ottimi voti
  • Esperienza con le batterie, saper sviluppare test setup, svolgere test e migliorare iterativamente i design
  • Eccellente conoscenza lavorativa di almeno un pacchetto CAD standard, inclusa la progettazione e i pacchetti per realizzazione di modelli
  • Creatività e saper pensare fuori dagli schemi
  • Propensione al lavoro di squadra e buona comunicazione orale e scritta in inglese.
  • Disponibilità a integrarsi in un gruppo di ricerca multidisciplinare, dinamico e internazionale
  • Leadership
  • Motivazione

Altre qualità apprezzate ma non indispensabili:

  • Esperienza con Siemens NX e Creo
  • Esperienza con schede elettroniche, Arduino e schede raspberry
  • Conoscenza delle tecniche di estensimetria e selezione del sensore
  • Esperienza nei design pensati per ambienti esterni difficili
  • Esperienza con sistemi idraulici, costruzione di macchinari o robot
  • Esperienza con automazione e setting industriale
  • Conoscenza di Matlab

La retribuzione dipenderà dalle qualifiche e dalle esperienze pregresse. Per candidarsi, inviare il proprio CV, design portfolio, lista esami/voti universitari e lettera di presentazione con le proprie motivazioni, esperienze e qualifiche all'indirizzo claudio.semini@iit.it e applications@iit.it entro il 15 giugno 2019 indicando “DLSLab Mech Eng 76340” nell’oggetto della mail.

La selezione è aperta a candidati ambosessi (L.903/77).

I candidati ritenuti idonei sulla base della valutazione del curriculum saranno convocati per l’avvio dell’iter di selezione.

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia (www.iit.it) nasce con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo tecnologico del paese e l’alta formazione in ambito scientifico/tecnologico. In questo senso, infatti, l’IIT è impegnato a realizzare il proprio programma scientifico, che vede nell’integrazione fra la ricerca scientifica di base e lo sviluppo di applicazioni tecniche, il proprio principio ispiratore. Gli ambiti di ricerca di IIT riguardano i campi della scienza dall'elevato contenuto innovativo, che rappresentano le frontiere più avanzate della tecnologia moderna, con ampie possibilità applicative in molteplici settori dalla medicina all'industria, dall'informatica alla robotica, alle scienze della vita, alle nanobiotecnologie.

La informiamo che i dati da Lei forniti saranno trattati ai soli fini della valutazione dei profili professionali e della selezione dei medesimi rispetto alle esigenze della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia, con sede in Genova, Via Morego, 30, in qualità di Titolare del Trattamento, nel rispetto delle norme in materia di tutela dei dati personali, ivi comprese quelle relative alla sicurezza dei dati.

La informiamo inoltre che, ai sensi degli artt. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679 (“Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati”), Lei potrà esercitare in qualsiasi momento i Suoi diritti rivolgendosi al Responsabile della protezione dei dati (telefono 010 71781 – email: dpo[at]iit.it).

Contacts

applications@iit.it
Claudio Semini
claudio.semini@iit.it
Involved Research lines
Dynamic Legged Systems

INFORMATION NOTICE ON COOKIES

IIT's website uses the following types of cookies: browsing/session, analytics, functional and third party cookies. Users can choose whether or not to accept the use of cookies and access the website. By clicking on "Further Information", the full information notice on the types of cookies will be displayed and you will be able to choose whether or not to accept them whilst browsing on the website
Further Information
Accept and close

I numeri di IIT

L’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è una fondazione di diritto privato - cfr. determinazione Corte dei Conti 23/2015 “IIT è una fondazione da inquadrare fra gli organismi di diritto pubblico con la scelta di un modello di organizzazione di diritto privato per rispondere all’esigenza di assicurare procedure più snelle nella selezione non solo nell’ambito nazionale dei collaboratori, scienziati e ricercatori ”.

IIT è sotto la vigilanza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministero dell'Economia e delle Finanze ed è stato istituito con la Legge 326/2003. La Fondazione ha l'obiettivo di promuovere l'eccellenza nella ricerca di base e in quella applicata e di favorire lo sviluppo del sistema economico nazionale. La costruzione dei laboratori iniziata nel 2006 si è conclusa nel 2009.

Lo staff complessivo di IIT conta circa 1440 persone. L’area scientifica è rappresentata da circa l’85% del personale. Il 45% dei ricercatori proviene dall’estero: di questi, il 29% è costituito da stranieri provenienti da oltre 50 Paesi e il 16% da italiani rientrati. Oggi il personale scientifico è composto da circa 60 principal investigators, circa 110 ricercatori e tecnologi di staff, circa 350 post doc, circa 500 studenti di dottorato e borsisti, circa 130 tecnici. Oltre 330 posti su 1400 creati su fondi esterni. Età media 34 anni. 41% donne / 59 % uomini.

Nel 2015 IIT ha ricevuto finanziamenti pubblici per circa 96 milioni di euro (80% del budget), conseguendo fondi esterni per 22 milioni di euro (20% budget) provenienti da 18 progetti europei17 finanziamenti da istituzioni nazionali e internazionali, circa 60 progetti industriali

La produzione di IIT ad oggi vanta circa 6990 pubblicazioni, oltre 130 finanziamenti Europei e 11 ERC, più di 350 domande di brevetto attive, oltre 12 start up costituite e altrettante in fase di lancio. Dal 2009 l’attività scientifica è stata ulteriormente rafforzata con la creazione di dieci centri di ricerca nel territorio nazionale (a Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) e internazionale (MIT ed Harvard negli USA) che, unitamente al Laboratorio Centrale di Genova, sviluppano i programmi di ricerca del piano scientifico 2015-2017.

IIT: the numbers

Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) is a public research institute that adopts the organizational model of a private law foundation. IIT is overseen by Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca and Ministero dell'Economia e delle Finanze (the Italian Ministries of Education, Economy and Finance).  The Institute was set up according to Italian law 326/2003 with the objective of promoting excellence in basic and applied research andfostering Italy’s economic development. Construction of the Laboratories started in 2006 and finished in 2009.

IIT has an overall staff of about 1,440 people. The scientific staff covers about 85% of the total. Out of 45% of researchers coming from abroad 29% are foreigners coming from more than 50 countries and 16% are returned Italians. The scientific staff currently consists of approximately 60 Principal Investigators110 researchers and technologists350 post-docs and 500 PhD students and grant holders and 130 technicians. External funding has allowed the creation of more than 330 positions . The average age is 34 and the gender balance proportion  is 41% female against 59% male.

In 2015 IIT received 96 million euros in public funding (accounting for 80% of its budget) and obtained 22 million euros in external funding (accounting for 20% of its budget). External funding comes from 18 European Projects, other 17 national and international competitive projects and approximately 60 industrial projects.

So far IIT accounts for: about 6990 publications, more than 130 European grants and 11 ERC grants, more than 350 patents or patent applications12 up start-ups and as many  which are about to be launched. The Institute’s scientific activity has been further strengthened since 2009 with the establishment of 11 research nodes throughout Italy (Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) and abroad (MIT and Harvard University, USA), which, along with the Genoa-based Central Lab, implement the research programs included in the 2015-2017 Strategic Plan.