Tirocinio su sistemi robotici per l’esplorazione del terreno in ambito agricolo

Luogo di lavoro: Pontedera, IIT@SSSA
Inserito il: 20/06/2019 - Scade il: 31/08/2019

Il Centro di Micro-BioRobotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia ha aperto una posizione per un tirocinio nel contesto del progetto regionale SMASH (Smart Machine for Agricultural Solutions Hughtech , https://bsr.iit.it/funding/smash).

Il tirocinio, della durata di massimo 6 mesi, prevede attività di collaborazione per l’ottimizzazione del design di un sistema robotico ispirato alle radici delle piante utile all’esplorazione e al monitoraggio di terreni agricoli.

Il lavoro include attività di tipo teorico, di ricerca e di test su campo in collaborazione con il team multi-disciplinare dei ricercatori della linea di ricerca di Bioinspired Soft Robotics (https://bsr.iit.it/), partner del progetto SMASH CUP J56C18000340002

Il/la candidato/a deve essere in possesso di titolo di laurea specialistica in ingegneria industriale, preferibilmente meccanica, biomedica, o dei materiali, conseguito da non più di 12 mesi al momento dell’attivazione della posizione.

Conoscenze e competenze richieste:

  • Utilizzo di sistemi di design CAD (Siemens NX, SolidWorks, ProE o simili)
  • Cinematica e dinamica di sistemi robotici
  • Realizzazione hardware di sistemi robotici
  • Scienza dei materiali, inclusi materiali smart e multi-funzionali e tecniche di fabbricazione
  • Buon livello di inglese scritto e parlato
  • Predisposizione a lavorare in team

La candidatura deve essere presentata in un unico documento PDF contenente:

  • il CV completo, incluso di lista di eventuali pubblicazioni e di una sezione finale intitolata “Competenze rilevanti” in cui si evidenzia la propria esperienza in relazione alla lista “Conoscenze e competenze richieste” di cui sopra;
  • la copia di eventuali pubblicazioni scientifiche;
  • i nomi e gli indirizzi email di due referenti.

Il documento deve essere inviato entro il 31 Agosto 2019 via email a: applications@iit.it ; barbara.mazzolai@iit.it ; emma.cappelleri@iit.it  con oggetto “Tirocinio su sistemi robotici per esplorazione e monitoraggio di terreni agricoli CB 77095”.

Al candidato selezionato verrà corrisposto un rimborso spese in linea con la normativa regionale.

La posizione è vincolata all’approvazione del budget.

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia (IIT, www.iit.it) nasce con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo tecnologico del Paese e l'alta formazione in ambito scientifico/tecnologico. In questo senso, infatti, l'IIT è impegnato a realizzare il proprio programma scientifico, che vede nell'integrazione fra la ricerca scientifica di base e lo sviluppo di applicazioni tecniche, il proprio principio ispiratore. Gli ambiti di ricerca di IIT riguardano campi della scienza dall'elevato contenuto innovativo, che rappresentano le frontiere più avanzate della tecnologia moderna, con ampie applicazioni in molteplici settori industriali e di ricerca dalla medicina al settore informatico, dalla robotica alle scienze della vita, alle nanobiotecnologie.

Con sede principale a Genova, IIT conta 11 centri di ricerca nel territorio nazionale e 2 outstation all’estero (con MIT e Harvard negli USA).

Tra i centri nazionali di IIT, il Centro di Micro-BioRobotica, con la linea di Bioinspired Soft Robotics, si occupa del design e lo sviluppo di tecnologie avanzate e sistemi robotici ispirati alla Natura.

Il team di ricerca lavora in un ambiente dinamico, internazionale e multi-disciplinare, con accesso a laboratori e macchinari di ultima generazione. 

Combinando ingegneria e biologia, le attività svolte vanno dalla ricerca di base a quella applicata, con risultati riconosciuti da pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e brevetti tecnologici.

La selezione è aperta a candidati ambosessi (L.903/77). 

La informiamo che i dati da Lei forniti saranno trattati ai soli fini della valutazione dei profili professionali e della selezione dei medesimi rispetto alle esigenze della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia, con sede in Genova, Via Morego, 30, in qualità di Titolare del Trattamento, nel rispetto delle norme in materia di tutela dei dati personali, ivi comprese quelle relative alla sicurezza dei dati.

La informiamo inoltre che, ai sensi degli artt. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679 (“Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati”), Lei potrà esercitare in qualsiasi momento i Suoi diritti rivolgendosi al Responsabile della protezione dei dati (telefono 010 71781 – email: dpo[at]iit.it).

Contatti

applications@iit.it
Dr. Barbara Mazzolai
barbara.mazzolai@iit.it
Mrs. Emma Cappelleri
emma.cappelleri@iit.it
Linee di ricerca coinvolte
Bioinspired Soft Robotics

INFORMATIVA SUI COOKIES

Il sito web di IIT utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. L'utente può scegliere di acconsentire all'uso dei cookies e accedere al sito. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
Maggiori Informazioni
Accetta e chiudi

I numeri di IIT

L’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è una fondazione di diritto privato - cfr. determinazione Corte dei Conti 23/2015 “IIT è una fondazione da inquadrare fra gli organismi di diritto pubblico con la scelta di un modello di organizzazione di diritto privato per rispondere all’esigenza di assicurare procedure più snelle nella selezione non solo nell’ambito nazionale dei collaboratori, scienziati e ricercatori ”.

IIT è sotto la vigilanza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministero dell'Economia e delle Finanze ed è stato istituito con la Legge 326/2003. La Fondazione ha l'obiettivo di promuovere l'eccellenza nella ricerca di base e in quella applicata e di favorire lo sviluppo del sistema economico nazionale. La costruzione dei laboratori iniziata nel 2006 si è conclusa nel 2009.

Lo staff complessivo di IIT conta circa 1440 persone. L’area scientifica è rappresentata da circa l’85% del personale. Il 45% dei ricercatori proviene dall’estero: di questi, il 29% è costituito da stranieri provenienti da oltre 50 Paesi e il 16% da italiani rientrati. Oggi il personale scientifico è composto da circa 60 principal investigators, circa 110 ricercatori e tecnologi di staff, circa 350 post doc, circa 500 studenti di dottorato e borsisti, circa 130 tecnici. Oltre 330 posti su 1400 creati su fondi esterni. Età media 34 anni. 41% donne / 59 % uomini.

Nel 2015 IIT ha ricevuto finanziamenti pubblici per circa 96 milioni di euro (80% del budget), conseguendo fondi esterni per 22 milioni di euro (20% budget) provenienti da 18 progetti europei17 finanziamenti da istituzioni nazionali e internazionali, circa 60 progetti industriali

La produzione di IIT ad oggi vanta circa 6990 pubblicazioni, oltre 130 finanziamenti Europei e 11 ERC, più di 350 domande di brevetto attive, oltre 12 start up costituite e altrettante in fase di lancio. Dal 2009 l’attività scientifica è stata ulteriormente rafforzata con la creazione di dieci centri di ricerca nel territorio nazionale (a Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) e internazionale (MIT ed Harvard negli USA) che, unitamente al Laboratorio Centrale di Genova, sviluppano i programmi di ricerca del piano scientifico 2015-2017.

IIT: the numbers

Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) is a public research institute that adopts the organizational model of a private law foundation. IIT is overseen by Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca and Ministero dell'Economia e delle Finanze (the Italian Ministries of Education, Economy and Finance).  The Institute was set up according to Italian law 326/2003 with the objective of promoting excellence in basic and applied research andfostering Italy’s economic development. Construction of the Laboratories started in 2006 and finished in 2009.

IIT has an overall staff of about 1,440 people. The scientific staff covers about 85% of the total. Out of 45% of researchers coming from abroad 29% are foreigners coming from more than 50 countries and 16% are returned Italians. The scientific staff currently consists of approximately 60 Principal Investigators110 researchers and technologists350 post-docs and 500 PhD students and grant holders and 130 technicians. External funding has allowed the creation of more than 330 positions . The average age is 34 and the gender balance proportion  is 41% female against 59% male.

In 2015 IIT received 96 million euros in public funding (accounting for 80% of its budget) and obtained 22 million euros in external funding (accounting for 20% of its budget). External funding comes from 18 European Projects, other 17 national and international competitive projects and approximately 60 industrial projects.

So far IIT accounts for: about 6990 publications, more than 130 European grants and 11 ERC grants, more than 350 patents or patent applications12 up start-ups and as many  which are about to be launched. The Institute’s scientific activity has been further strengthened since 2009 with the establishment of 11 research nodes throughout Italy (Torino, Milano, Trento, Parma, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) and abroad (MIT and Harvard University, USA), which, along with the Genoa-based Central Lab, implement the research programs included in the 2015-2017 Strategic Plan.