Il programma robot rehab sviluppa esoscheletri per disabili, dispositivi prostetici e nuovi strumenti riabilitativi. Questo programma è oggetto di un importante accordo tra IIT ed INAIL con importanti prospettive di ricaduta nel breve periodo per il sistema sanitario nazionale. Il programma è caratterizzato da una forte interdisciplinarietà, si osserva infatti un trasferimento bidirezionale di tecnologie e conoscenza dalla robotica alle neuroscienze, dalla medicina alle tecnologie riabilitative.