AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

per l’affidamento della fornitura di unNanoindenter Verticale per la caratterizzazione meccanica di un’ampia gamma di materiali naturali ed artificiali (tessuti animali e vegetali, idrogeli, polimeri, metalli, mems, film sottili e semiconduttori), comprensivo del servizio di garanzia, assistenza e manutenzione.

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia (nel seguito anche “Fondazione”) sta predisponendo l'avvio di una gara per l'affidamento della fornitura in epigrafe tramite procedura in economia ai sensi dell’art. 125 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. (nel seguito anche “Codice”), con aggiudicazione con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del Codice.

Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori economici.
Si precisa, infine, che il presente avviso e la successiva ricezione delle manifestazioni di interesse non vincolano in alcun modo la Fondazione e non costituiscono diritti o interessi legittimi a favore dei soggetti coinvolti.

I soggetti che intendono essere invitati alla procedura di che trattasi dovranno possedere i seguenti requisiti:

  1. Requisiti di ordine generale
  • insussistenza delle cause di esclusione indicate dall’art. 38 del Codice;
  • insussistenza delle cause di esclusione previste dalla Legge 383/2001 e s.m.i.;
  • non trovarsi, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affidamento, in una situazione di controllo di cui all’art. 2359 del codice civile o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comportino che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale;

  1. Requisiti di idoneità professionale
  • per gli operatori economici, iscrizione nel registro delle imprese della C.C.I.A.A., ovvero nei registri commerciali secondo le modalità vigenti nello Stato di residenza, con un oggetto sociale adeguato alla prestazione prevista dall'appalto.

  1. Capacità tecnico-professionale
  • Rispondenza della Fornitura alle direttive comunitarie in materia di certificazione di prodotto.

Si comunica che la Fondazione, fermo restando il possesso dei requisiti minimi richiesti agli operatori economici ai fini della partecipazione alla procedura di che trattasi, provvederà ad invitare un massimo di n. 20 operatori scelti nel seguente modo:
  • n. 15 operatori economici selezionati in ordine cronologico di arrivo della manifestazione di interesse;
  • n. 5 operatori economici selezionati tramite sorteggio, da effettuarsi in seduta pubblica, tra le manifestazioni di interesse eccedenti la quindicesima.

CARATTERISTICHE DELLA FORNITURA

Nel seguito sono riportate le principali caratteristiche relative alla fornitura in oggetto.
La fornitura consisterà in un Nanoindenter Verticale da destinarsi al CMBR della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia di Pntedera (PI) Viale Rinaldo Piaggio 34. .
Le caratteristiche tecniche e funzionali indispensabili della fornitura sono le seguenti:
  • Conformità del sistema con lo standard ISO 14577.
  • Conduzione di prove di indentazione quasi-statica e prove di indentazione dinamica (storage and loss modulus, DMA properties).
  • Software per il calcolo automatico del modulo elastico, della durezza e delle caratteristiche viscoelastiche dei materiali.
  • Possibilità di effettuare misure seguendo mappe sul piano x,y e (multi)cicli di indentazione mediante controllo via software.
  • Possibilità di condurre prove di indentazione dinamica in constant strain rate, constant loading rate e constant displacement rate.
  • Risoluzione sull’asse di indentazione (z)≤ 0.02 nm.
  • Profondità di indentazione (displacement range) ≥ 25 µm.
  • Limite massimo carico applicabile: 100 mN.
  • Risoluzione in carico: almeno 3 nN.
  • Rumore di fondo inferiore ad 1nm.
  • Limite inferiore del range di modulo elastico caratterizzabile ≤ 5 kPa.
  • Limite superiore del range di modulo elastico ≥ 100 GPa
  • Analisi di indentazione dinamica (Dynamic Excitation Frequencies): tra 1-100 Hz, estremi compresi.
  • Variazione minima di rigidezza che deve essere apprezzata dallo strumento: 50 N/m.
  • Costante di tempo (displacement time constant, risposta ad un impulso a gradino) ≤ 50 µs.
  • Data acquisition rate ≥ 10 kHz.
  • L’Oggetto deve essere dotato di microscopio, con vista top-down per la determinazione della posizione dell’oggetto da indentare. Il microscopio deve essere dotato di un obiettivo 20x e di telecamera digitale in feedback con il sistema di comando degli assi x-y per il controllo via software del posizionamento dell’area da caratterizzare.
  • Il sistema di posizionamento del campione deve permettere il fissaggio del medesimo su di un sistema apposito di sostegno (holder) e permetterne spostamenti sul piano x,y con accuratezza di almeno 2 µm.
  • Devono essere comprese nell’offerta le seguenti punte di indentazione: una punta tipo Berkovich, una punta tipo flat punch di diametro 100 µm, una punta tipo sferico di diametro 20 µm e una punta tipo sferica di diametro 200 µm, ed almeno due standard per la calibrazione del Nanoindenter (Silica e Alluminio).
  • I controllers di macchina devono essere azionati attraverso il software dedicato del nanoindenter, mediante l’uso di apposito PC con installata l’ultima versione di analisi del software disponibile.
  • Il PC fornito deve risultare corredato di monitor schermo piatto HD di almeno 21”, tastiera e mouse.
  • L’Oggetto deve essere fornito completo di Manuali d’uso/riferimento.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata in un plico chiuso recante il nominativo e l’indirizzo del mittente e la seguente dicitura “Avviso di indagine di mercato per l’affidamento della fornitura di un NanoindenterMANIFESTAZIONE DI INTERESSE” a:


CMBR- Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

Viale Rinaldo Piaggio, n.34 – CAP 56025 Pontedera (PI)

Alla c.a. di Emma Cappelleri



entro e non oltre il giorno 16/01/2015, ore 12:00.

Le manifestazioni di interesse pervenute oltre il suddetto termine non saranno prese in considerazione.

Ai fini dell'accertamento del rispetto del termine di presentazione, farà fede unicamente l'attestazione del giorno e dell'ora di arrivo (l’ora di arrivo sarà riportata qualora il plico sia recapitato l’ultimo giorno utile per la presentazione) rilasciata dal servizio protocollo della Fondazione.

L’orario di ricezione del servizio protocollo è dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00 di tutti i giorni lavorativi, con esclusione dei giorni festivi e prefestivi.

L’invio della documentazione è a completo ed esclusivo rischio del concorrente, restando esclusa qualsiasi responsabilità di Fondazione dove, per disguidi postali ovvero per qualsiasi altro motivo, il plico non pervenga all’indirizzo di destinazione entro il termine perentorio sopra indicato.

Non saranno in alcun caso presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il suddetto termine di scadenza, anche per ragioni indipendenti dalla volontà del concorrente e anche se spediti prima del termine indicato. Ciò vale anche per i plichi inviati a mezzo di raccomandata A/R o altro vettore, a nulla valendo la data di spedizione o di ricezione risultante dal timbro apposto dall’Ufficio Postale di partenza o di destinazione. Tali plichi non saranno aperti e saranno considerati come non pervenuti. Gli stessi potranno essere riconsegnati al mittente, a richiesta scritta dello stesso.

La manifestazione di interesse dovrà essere compilata possibilmente in conformità al facsimile manifestazione di interesse allegato al presente Avviso e, comunque, dovrà fornire tutte le dichiarazioni/attestazioni contenute nel medesimo facsimile, che s’intendono qui trascritte. La manifestazione di interesse resa quale dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 e s.m.i., dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante o procuratore del soggetto partecipante ed essere accompagnata da copia del documento d’identità del dichiarante e, nel caso di procuratore, da copia autentica della procura ai sensi degli artt. 18 e 19 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i.


NOTE INFORMATIVE

Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà conformemente alle disposizioni contenute nel D.Lgs. 196/2003 per finalità unicamente connesse alla procedura di affidamento della fornitura.
Richieste di chiarimento possono essere inoltrate per posta elettronica al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ovvero a mezzo fax al n. 050 883402.

Il Responsabile del Procedimento
Dott.ssa Barbara Mazzolai



Allegato: